Crea sito

Facciamoci un nome

Genesi 12,1-3

Il Signore disse ad Abram: «Vàttene dal tuo paese, dalla tua patria e dalla casa di tuo padre,
verso il paese che io ti indicherò. Farò di te un grande popolo e ti benedirò, renderò grande il tuo nome e diventerai una benedizione. Benedirò coloro che ti benediranno e coloro che ti malediranno maledirò e in te si diranno benedette tutte le famiglie della terra».

C’è chi
per crearsi un nome che venga ricordato
minaccia di sganciare bombe potenti.

C’è anche chi
più “modestamente”,
per crearsi un nome che venga ricordato,
non si fa scrupoli nell’usare a proprio vantaggio
gli amici, i parenti, i colleghi di lavoro…

E poi c’è anche la strada
che ci viene mostrata da Dio:
l’alternativa ad una vita piatta
che Yhwh propone ad Abramo.

Dio fa una promessa al patriarca d’Israele
e questa promessa è valida per noi anche oggi,
è valida per me anche oggi:
“renderò grande il tuo nome”.

Grazie Signore,
tu ci offri una grande possibilità,
ci doni la tua benedizione
e ci fai essere, noi stessi,
una benedizione per gli altri.

Ma sappiamo che tutto dipende da noi,
perché sta a noi decidere finalmente di
lasciare la nostra terra.

Tu mi dici “vattene dalla tua terra”
sono quindi io che devo distaccarmi
da questo “mondo” dove egoismo,
interesse personale e isolamento prevalgono,
per creare una terra di condivisione,
di amicizia, di servizio.

Tu mi dici “vattene dalla tua parentela”;
sono dunque io
che devo capire che è ora di costruire
una nuova famiglia, nuove madri,
nuovi fratelli e sorelle
tra coloro che fanno la tua volontà.

Tu mi dici “vattene dalla casa di tuo padre”;
sono sempre io che devo vincere la logica dell’abitudine,
del “si è fatto sempre così”
e sperimentare un nuovo modo di vivere
con una nuova gerarchia dei valori.

“Facciamoci un nome” ma non come pensavano
gli uomini che poi decisero di costruire la torre di Babele;
facciamo le nostre scelte,
quelle che molto chiaramente
il Signore suggerisce ad Abramo:

“Vattene dalla tua terra,
dalla tua parentela
e dalla casa di tuo padre,
verso la terra che io ti indicherò…
renderò grande il tuo nome
e possa tu essere una benedizione”.

[Luca Lanari]

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Se ti è piaciuta questa preghiera e se ne vuoi leggere altre, puoi acquistare la mia raccolta dal titolo “QUAGLIE DAL MARE” disponibile in ebook su AMAZON